BlogNotes

il favoloso (?) mondo del giornalismo

Perché i “forconi” non mi convincono

leave a comment »

Non mi convince. Il movimento dei forconi non mi convince per niente.

A sentire i telegiornali, a leggere editoriali, commenti e cronache, sembra che questa sia la madre di tutte le proteste.

Ma non è così, gli autotrasportatori non stanno protestando “per l’Italia”. Protestano, come al solito nel nostro paese, per se stessi.

Direte, l’aumento delle accise sulla benzina riguarda tutti, non soltanto i “camionisti”. Vero, ma loro vengono rimborsati.

Se facciamo un passo indietro forse diventa tutto più chiaro: il decreto “salva Italia”, all’articolo 15, ha stabilito un aumento di 112,1 euro per mille litri, portando così la spesa delle accise a 593,20 euro per mille litri. Un aumento che a prima vista rende legittima la protesta se non fosse che la norma aggiunge che, così come avveniva già in passato, l’aumento è rimborsato per il gasolio utilizzato per la marcia di automezzi di peso pari o superiore a 7,5 tonnellate. In questo modo l’accisa resta al valore del 1 gennaio 2003, ossia 403,21 euro per mille litri.

Ecco, detto questo, gli autotrasportatori italiani stanno paralizzando il paese perché vorrebbero essere rimborsati immediatamente e non dopo alcuni mesi, come invece avviene. E a me sembra una polemica pretestuosa. Come quella dei tassisti.

Annunci

Written by skyene

24 gennaio 2012 a 11:27

Pubblicato su mondi

Tagged with , ,

che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: